NIGHT WHISPERS

CANDANCE BREWER SAGA, #2 NIGHT WHISPERS

Autore: J.D. Greene                                                     copertina_night_whispers_

Editore: self published

Pagine stampa: 409

Titolo della saga: Candance Brewer

Numero capitolo della saga: 2

Libro precedente: The Dark Rose

Data prenotazione: 30 Gennaio 2017

Data di Pubblicazione: 14 Febbraio 2018

Disponibile su: Amazon

Prezzo ebook: 2,99 €

Prezzo versione copertina flessibile: 12,50 €

Disponibile KU: sì

 

SINOSSI:

Candance Brewer non è più una ragazza come le altre.

Da quando ha conosciuto il tenebroso Lucien, il fratello del suo amato Francis, sa di possedere un potere che le consentirebbe di dominare gli altri. Tutti gli altri; anche chi ama. Lei è una alfa. Ma la sua vita deve ancora subire delle drammatiche svolte prima che trovi il modo per convivere con la nuova forza che sente scorrere nelle vene.

27657611_1805281136432524_6267108197529101840_nContesa tra i due fratelli, dovrà collaborare con loro per scoprire quale delle altre famiglie voglia spodestare Lucien e se qualcun altro voglia sottrarla a Francis, con lo scopo di rinforzare la propria stirpe.

Mentre farà i conti con questa nuova sé, sarà costretta anche ad affrontare inaspettati segreti sulle proprie origini e sulla sua famiglia.

Senza sapere di chi possa fidarsi veramente.

 

RECENSIONE:

Avvincente.

È questo forse il primo aggettivo con cui definirei il secondo capitolo della saga paranormal romance di J.D. Greene che torna a coinvolgerci, in un mondo dominato da pochi individui “alfa”, con una capacità di scrittura che, se prima era già a livelli ben sopra la media, adesso ha fatto un notevole salto di qualità: ci lascia con il fiato sospeso in un susseguirsi di eventi dalle conseguenze per nulla scontate.

Della scrittura di questa autrice ho apprezzato molto l’abilità di farmi “vedere” la storia senza la necessità di descrivere passo passo ogni singola azione. A volte mi sono ritrovata a chiedermi se stessi leggendo un libro o guardando un film: J.D. Greene riesce a farci sentire i rumori di ciò che sta accadendo nella scena, percepiamo gli stati d’animo dei personaggi come se li potessimo scrutare davvero, affiliamo lo sguardo aspettandoci di veder scorgere in loro la tipica reazione che contraddistingue ognuno rendendoli unici, e nel frattempo la nostra mente di lettori elabora strategie, cerca scappatoie e si domanda quale sarà la scelta migliore da fare… ma poi accade sempre qualcosa di imprevisto, a ricordarci come non dare mai nulla per scontato quando c’è in giro un individuo alfa.

Oltre all’azione, l’altro elemento su cui si regge tutta la trama è la storia d’amore che vede come perno la bella Candance. L’amore sereno e tranquillo con Francis, e il desiderio divampante del pericoloso quanto affascinante Lucien. L’autrice se ne serve come se fosse una serie di fili e noi, i lettori, le marionette che lei muove a suo piacimento, non possiamo fare a meno di parteggiare ora per uno, ora per l’altro.

CARD 1Così tifiamo per il fratello che insegue il sogno di diventare medico e che sarebbe la scelta più tranquilla, perché nessuno potrebbe mai prendere in considerazione di dare una possibilità ad uno come Lucien Rosebelt.

“Una persona era molto più facile da odiare quando si era convinti, senza reticenze, della sua malvagità…”

Ed è proprio quando siamo sicuri di odiare Lucien, che J.D. Greene scopre le carte in tavola, mostrandoci il suo full che ci disorienta proprio quando pensavamo di conoscere la situazione, e all’improvviso ecco che l’ipotesi di poter amare Lucien sembra diventare una prospettiva molto facilmente realizzabile, tanto che la figura di Francis perde qualche tono e un po’ di spina dorsale.

“Forse era la nuova Candance a distruggere l’uomo perfetto, il principe azzurro…”

Poi di nuovo Lucien riesce a spazzare con la sua freddezza calcolatrice ogni nostro buon proposito nei suoi confronti, e di nuovo Francis torna ad essere la scelta più auspicabile ma… ma c’è sempre un ma… e Lucien entra nel cuore del lettore risvegliando sentimenti contrastanti.

Attrazione? Passione per il pericolo? Spirito da crocerossina nei confronti di un personaggio tanto crudele da essere senza speranze?

Chiamiamolo come vogliamo, ma il personaggio vincente di questo secondo libro è di certo lui, il maggiore dei due fratelli Rosebelt. È lui che il lettore aspetta di ritrovare pagina dopo pagina, e sempre lui è il cuore di questa storia ancora da decidere nei prossimi episodi della saga.

Quello di cui si può essere certi è che ognuno dei personaggi darà in qualche modo del filo da torcere agli altri perché, tra chi sa esattamente cosa vuole e chi invece potrebbe farsi cogliere da qualche ripensamento…

“La verità era sempre così banale. Non c’era differenza tra potenti e persone comuni, quello che tutti bramavano era addentare l’altra metà della mela.”

Annunci

Un commento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...